Il pacchetto informativo per dare il benvenuto a chi desidera adottare un bambino con ActionAid

Exhibited by
SOFII
Added
October 01, 2012
Medium of Communication
Inserti su giornali/riviste.
Target Audience
Privati, potenziali donatori regolari.
Type of Charity
Infanzia, giovani e famiglie, cooperazione e risposta ad emergenze.
Country of Origin
UK.
Date of first appearance
2008.

Il punto di vista di SOFII:

Questo mailing è semplicemente fantastico. Inizialmente SOFII non sapeva chi avesse creato questo messaggio, composto da due ante unite da uno spago e due bottoni esterni su cui un bambino ha disegnato due bimbi, “io e te”. Anche se l’origine era sconosciuta, SOFII era convinto che questo esempio dovese essere condiviso assolutamente poiché è davvero di grande ispirazione. Oggi abbiamo scoperto chi è il creatore – si veda qui sotto. E siamo molto contenti di poterlo condividere qui fornendone una scheda completa.

Ideaotre:

ActionAid eagenzia Bluefrog.

Riassunto/obiettivi:

Questo mailing fu pensato come materiale da inviare a chiunque fosse interessato ad adottare un bambino. L’obiettivo era quello di fornire tutte le informazioni relative all’adozione a distanza. Una volta attivata l’adozione, il donatore avrebbe ricevuto un secondo messaggio di benvenuto, sempre realizzato con uno stile molto simile.

Background:

Il progetto di adozione a distanza di ActionAid è attivo nel Regno Unito da oltre 35 anni. Nel 2008, sia i materiali informativi che i mailing di benvenuto vennero rivisitati con l’intenzione di migliorarli il più possibile.

Caratteristiche speciali:

Questa è in realtà solo una delle 4 idee creative presentate dall’agenzia Bluefrog durante una gara per l’ideazione dei materiali sul progetto di adozione di ActionAid. Questa idea non solo ha permesso a Bluefrog di aggiudicarsi la gara, ma è una creatività di cui ancora oggi l’agenzia è particolarmente orgogliosa.

Anche se a prima vista, il pacchetto può sembrare molto semplice, dietro alla sua ideazione si cela un grande lavoro creativo. Prioritario per ActionAid era presentare il concetto di adozione a distanza come qualcosa di positivo ed alettante, evitando qualsiasi approccio paternalistico: attivare un’adozione significava instaurare una relazione speciale fra due individui. Nel tentativo di guardare all’adozione attraverso gli occhi del bambino beneficiario, l’adozione a distanza risulta “qualcosa fra me e te”.

Simone Lane, direttore di Bluefrog, è soprattutto fiero di un elemento: lo spago, la cui i è studiata con attenzione , grazie a cui “me” e “te” diventano uniti. Molto apprezzabile è il modo in cui il legame fra il bambino e il donatore, e vice versa, viene così rappresentato. Una cosa va però precisata: se il mailing funzionò così bene è grazie anche alla pazienza dei volontari di ActionAid che si resero disponibili ad assemblare il pacco e a chiuderlo con lo spago uno ad uno.

L’anta interna di sinistra del messaggio contiene le informazioni principali relative al bambino per cui si richiedere l’adozione a distanza.

Quella di destra invece, aprendosi a ventaglio, fornisce informazioni dettagliate sul funzionamento e le implicazioni dell’adozione – cosa significa adottare a distanza, come funziona la donazione regolare etc. La descrizione di questo percorso di adozione, all’interno di queste pagine, risulta coerente con la mission più ampia di ActionAid che è sintetizzata in “Poniamo fine alla povertà, insieme”.

Infine, va notato che tutti i disegni inseriti all’interno del mailing sono stati realmente realizzati dai bambini beneficiari di ActionAid. Si tratta di un ulteriore elemento che rende sia l’organizzazione sia l’agenzia particolarmente fieri e soddisfatti. 

Influenza/Impatto:

Il riscontro dei donatori fu eccellente. Le informazioni così presentate vennero fortemente apprezzate, tanto che furono molti i donatori a sentirsi motivati ed ispirati e ad attivare un’adozione a distanza proprio grazie a questo mailing.

Meriti:

Non serve specificarlo. Il fatto che questo case study sia stato selezionato da SOFII e presentato con tale entusiasmo dimostra che il pacchetto informativo di ActionAid è davvero un ottimo esempio di comunicazione verso i potenziali sostenitori dell’adozione a distanza.

Tradotto da:

Emma Lubrina

View original image
A volte sono le cose più semplici a lasciare un segno indelebile. Forse è per questa ragione che i donatori di ActionAids tendono a rimanere più fedeli e a fare donazioni maggiori rispetto a qualsiasi altra associazione.
View original image
La brochure dell’adozione a distanza.