SOFII in italiano

Thanks to Tiziana Fattori and Emma Lubrina, we can now offer you SOFII exhibits translated into Italian. Enjoy! If you’d like to see more please get in touch and help us translate the rest.

SOFII offre ai fundraisers degli enti non profit un archivio online, facilmente accessibile, con le creatività migliori nell'ambito della raccolta fondi di tutto il mondo. Copre tutte le aree del fundraising mondiale ed è a disposizione di tutti gratuitamente. Noi siamo impegnati a tutelare la nostra storia nella raccolta fondi e aggiungiamo di volta in volta nuove iniziative se valide. Offriamo delle risorse dalle quali i fundraisers possono imparare ed in grado di stimolare un nuovo pensiero creativo e innovativo.

Forza Italia!

by Tiziana Fattori

By Tiziana Fattori

Some time ago I met SOFII by chance. In Italy almost all charities are struggling because of the downturn in the economy. Forty per cent of Italian organisations are finding it harder and harder to recruit new donors and 28 per cent face strong competition. To survive most of them are launching very similar worn-out campaigns: same channels, same wording, same images, same material. If you cover the logo you can hardly recognise which organisation is talking. Flat and boring fundraising I call it.

SOFII, on the contrary, is full of rich of ideas, full of inspirational case histories and stories about successful fundraising. By translating the main showcases I hope to contribute to the innovation of our flat not-for-profit sector in Italy. Someone who is not fluent in English now has no excuse.

Read more

Il pacchetto informativo per dare il benvenuto a chi desidera adottare un bambino con ActionAid

by SOFII

Il progetto di adozione a distanza di ActionAid è attivo nel Regno Unito da oltre 35 anni. Nel 2008, sia i materiali informativi che i mailing di benvenuto vennero rivisitati con l’intenzione di migliorarli il più possibile.

Read more

La lettera in farsi di CHATS in occasion del Norooz

by SOFII

E’ un assioma da sempre nel direct marketing: quando si comunica ai donatori è necessario usare il “loro” linguaggio e non il “nostro”. Ed eccone un piccolo esempio.

Read more

Il report di ringraziamento di Interval House

by Emma Lubrina

Questo report e’ fresco di stampa. SOFII non vede l’ora di conoscere il parere dei lettori su questo report di ringraziamento.

Read more

Medici Senza Frontiere: “soci sul campo”

by SOFII

Non c’e’ dubbio che qualsiasi fundraiser desideri reclutare molti donatori regolari. Questo e’ un esempio riuscito di come sia possibile convertire donatori one-off in donatori regolari, andando cosi’ a modificare il comportamento di donazione dei propri sostenitori.

Read more

Il magico Natale di Sense: un messaggio speciale da Teddy

by Emma Lubrina

Ecco il case study di Sense che dimostra come il direct mailing non sia morto, ne’ tanto meno inutile. Al contrario pu’ essere produttivo e, se utilizzato in modo corretto, portare risutlati significativi all’Organizzazione.

Read more

Send a Cow: la campagna di ringraziamento

by SOFII

Per lo staff di Send a Cow ringraziare i propri donatori e’ una vera e propria passione.

Read more

L’Associazione Parkinson inglese: la campagna di Dave il Verme

by SOFII

Dave il Verme e’ un personaggio divertente e arguto che ha permesso all’Associazione Parkinson Inghilterra di diventare competitivo rispetto ad altre NGO. E cosi’anche il tema della ricerca scientifica diventa interessante e coinvolgente tanto da convincere i sostenitori ad attivare una donazione regolare a favore della causa.

Read more

La fondazione Arrels: cuori di cartone per i senzatetto

by SOFII

La Fondazione Arrels ha trovato un ottimo modo trasformare un piccolo cuore di cartone da semplice spilla ad uno strumento per raccogliere fondi e richiamare l’attenzione sul problema dei senzatetto di Baracellona. Un’idea semplice e facilmente repicabile.

Read more

Botton Village: il “messaggio di Frances”

by SOFII

Botton Village e’ stata una vera e propria pioniere nel cosidetto “fundraising relazionale”. Questo e’ esattamente quello che un buon direct mail di raccolta fondi dovrebbe essere: sincero, coinvolgente, caldo ed estremamente convincente.

Read more