Il magico Natale di Sense: un messaggio speciale da Teddy

Exhibited by
Sense and Bluefrog.
Added
October 01, 2012
Medium of Communication
Direct Mailing.
Target Audience
Type of Charity
Infanzia, giovani e famiglie.
Country of Origin
UK.
Date of first appearance
2012.

Il punto di vista di SOFII:

Questo messaggio natalizio pieno di colori sembra avere tutte le caratteristiche giuste. Il mailing contiene la lettera scritta da una scimmietta di peluche che prende vita in occasione del Natale per raccontare la storia di un bambino sordocieco, dimostrando come la sua vita possa cambiare significativamente grazie all’aiuto dei donatori. Questo messaggio natalizio non è solo bello da vedere ma è anche un ottimo esempio di come creatività e cura per il dettaglio siano gli ingredienti segreti per comunicare in modo efficace con i propri sostenitori.

Ideatore:

Sense e agenzia Bluefrog.

Riassunto/Obiettivi:

A Natale accadono fatti magici. Le renne volano, un vecchietto barbuto si infila nei caminetti per consegnare i regali e, come si può vedere qui, un giocattolo speciale prende vita per raccogliere fondi per Sense, l’associazione che aiuta i bambini sordociechi.

“Incontra Teddy, una scimmietta di peluche” - è l’invito ai donatori- “Questo Natale ha scritto una lettera a tutti i sostenitori di Sense per parlare del suo piccolo amico, Matthew”.

Matthew è sordocieco e Teddy è sempre al suo fianco. E’ quindi nella posizione ideale per raccontare ai donatori le sfide che Matthew deve affrontare ogni giorno. Teddy ha insegnato a Matthew alcuni segni per comunicare – le lunghe braccia di una scimmia sono molto utili quando si tratta di gestiolare. Teddy ha visto con i propri occhi gli straordinari miglioramenti di Matthew, tanto che ora è in grado di dire alla sua mamma che le vuole bene. Teddy è la persona migliore per dire grazie ai donatori e dimostrare quanto il loro aiuto sia fondamentale nella vita di un bambino sordocieco come Matthew. 

Background

Sense voleva un mailing che fosse fortemente natalizio. La storia di Matthew e del suo peluche hanno catturato fin da subito la nostra attenzione. L’idea è stata accolta con entusiasmo anche dallo staff di Sense.

Il racconto di Teddy è stato supportato da Helen Potter,operatrice sociale che aiuta diversi bambini affetti da disabilità e le loro famiglie. Grazie ad Helen, Teddy ha potuto aggiungere alcuni dettagli utili per la raccolta fondi – ad esempio, è stata inserita una scala con le diverse cifre di donazione, necessarie per coprire i costi di uno dei centri per famiglie gestito da Sense.

Caratteristiche speciali:

Si dice che centinaia di scimmie, sedute davanti ad una macchina da scrivere, possano riprodurre un’opera di Shakespeare. Ma questo esempio dimostra che basta una sola scimmietta per realizzare un messaggio di raccolta fondi di successo. La lettera qui in esame si chiude così: “Con affetto e tanti abbracci Teddy, di 2 anni (migliore amico di Matthew, di 3 anni)”.

I donatori, oltre a questa lettera molto coinvolgente, ricevevano anche un decorazione di carta da appendere all’albero di Natale ed un'altra cartolina da utilizzare per scrivere un messaggio ad un bambino come Matthew o alla sua famiglia. In questo modo i sostenitori potevano sentirsi davvero coinvolti nell’atmosfera di festa condivisa da tutte le persone in contatto con Sense e diventare così motivati ad inviare il proprio contributo per Natale. 

Influenza/Impatto:

Questo messaggio è riuscito senza dubbio a toccare le corde giuste nei donatori di Sense. L’associazione ha ricevuto innumerevoli messaggi dai suoi sostenitori. Al momento della scrittura dell’articolo le risposte dei donatori erano oltre 500, e questo dato si riferisce solo alla fase inziale della campagna.

I donatori, i membri dello staff, le famiglie e anche i direttori di Sense, hanno tutti accolto con piacere il messaggio trasmesso da questo mailing. Tutti hanno concordato che questa idea creativa fosse divertente, accattivante e originale. Il fatto di avere un messaggio così forte – un bambino sordocieco che impara la lingua dei segni grazie al suo amico di peluche – , oltre ad una resa creativa così d’impatto, ha fatto sì che i colleghi così come le famiglie si sentissero fortemente coinvolte e toccate da questo tipo di comunicazione. 

Costi:

Messaggio Natalizio 2011 - £ 34,668*

Messaggio Natalizio 2012 - £ 27,245

Reminder 2011 - £ 24,643

Reminder 2012 - £23,400

* nel 2011 ogni messaggio era arricchito da glitter che hanno fatto aumentare i costi di produzione

I costi sono totali (includono costi di creatività, produzione, stampa e invio).

Risultati:

La tabella sottostante contiene i risultati del mailing natalizio e del reminder del 2012, messi a confronto con i risultati dell’anno precedente. La data di spedizione del mailing e del reminder è rimasta la stessa sia nel 2011 che nel 2012.

CampagnaNumero InviiRisposteTasso di RispostaAumento rispetto al 2011Totale Donazioni RaccolteAumento rispetto al 2011
Mailing Natale 201130.6472.2037.91%£ 48.165,48
Mailing Natale 201230.8903.99712.94%+ 5.75%£ 83.898,65+£ 35.733,14
Reminder 201113.920290.21%£1.331,50
Reminder 201214.5725603.84%+ 3.63%£ 17.544,00+£ 16.212,50

I risultati sono aggiornati all’8 Dicembre 2011, mentre per il mailing successivo all’11 Dicembre 2012.

I risultati del reminder sono stati raccolti il 16 Dicembre 2012.

Il messaggio del 2012 ha raccolto £ 35.733 in più rispetto all’anno precedente nello stesso periodo dell’anno. Anche il tasso di risposta è aumentato del 5.75%.

Ad oggi anche il reminder dello scorso anno sembra aver ottenuti buoni risultati, con un ricavo totale di + £ 16.212 rispetto al 2011 e un tasso di risposta maggiore (+ 3.63%).

Si tratta di un ottimo risultato che non conta ancora di tutte le donazioni.

Il primo segmento che ha ricevuto il reminder e che non ha donato nel 2011 apparteneva ai grandi donatori. Questo spiega la sostanziale differenza nel totale raccolto fra il 2011 e il 2012.

Meriti:

Talvolta si sente dire che i tempi del direct mailing sono finiti. Questo messaggio invece dimostra il contrario. Il mailing può infatti suscitare interesse nei donatori a diversi livelli e raccogliere fondi per una buona causa.

E in ultimo, si tratta della prima scimmietta nel fundraising. 

View original image
Il messaggio di Teddy. Clicca sull’immagini e leggi il testo della lettera.
View original image
Il fronte e retro della lettera, colorata, gioiosa e coinvolgente.
View original image
Il cartoncino scritto a mano.
View original image
Le decorazioni per l’albero di Natale con la faccia di Teddy
View original image
I buoni amici, Matthew e Teddy.